fbpx
Centro di fisioterapia e riabilitazione
Dove siamo
Via Giusto De' Menabuoi 29
zona Arcella - Padova
Orari apertura
Lunedì-Venerdì 08:00-20.00
Sabato chiuso
E-mail
info@rehabilitycenter.it
Telefono
049.603611

visita neurologica

esame neurologico

Esame neurologico: in cosa consiste?

La visita neurologica al centro di riabilitazione viene effettuata dai medici specialisti del Rehability Center di Padova per valutare in profondità alcune funzioni fondamentali del paziente, e per confermare o meno la presenza della patologia neurologica.

Inquadriamo il problema

Dopo una prima fase dedicata alla raccolta delle informazioni più rilevanti (fase di anamnesi del Paziente) su sintomi, fattori di rischio o eventi che possano aver causato un danno neurologico, il medico effettua la visita generale e l’esame obiettivo neurologico completo.

Durante l’esame obiettivo il neurologo può ritenere di dover effettuare test e controlli per valutare lo stato mentale, riflessi, coordinazione, funzionalità dell’apparato motorio, sensibilità, nervi cranici e funzioni fisiologiche del paziente.

L'esame neurologico completo consiste nella valutazione approfondita delle seguenti funzioni:

Funzioni nervose superiori

L'analisi delle funzioni nervose superiori serve a verificare che il paziente sia in grado di comunicare e gesticolare in modo corretto, e che abbia controllo e consapevolezza del proprio corpo.

Nel raccogliere le informazioni, e nell'osservare il comportamento del paziente, il neurologo deve valutare eventuali problemi legate alle funzioni nervose superiori.
 Nel caso in cui emerga un deficit, lo specialista dovrà consigliare test neuro-psicologici, che avranno il compito di far luce sulle anomalie riscontrate e sulle diverse capacità.

Funzioni posturali

Le funzioni posturali riguardano l'andatura e la percezione della posizione del corpo nello spazio. L'indagine effettuata dallo specialista richiede l’esecuzione di movimenti alternati degli arti secondo uno schema definito. Le funzioni posturali sono legate alle funzioni vestibolari, visive e propriocettive (riguardanti la posizione ed i movimenti del corpo nello spazio).

Eventuali lesioni in questo sistema di controllo alterano l’andatura in modo evidente.

Valutazione dei nervi cranici

Durante la visita neurologica, il medico valuta la funzionalità dei nervi cranici (12), che hanno nuclei di origine o di terminazione nel tronco encefalico, e che innervano strutture, organi e muscoli presenti nella maggior parte dei casi a livello del cranio.

L’esame dei nervi cranici, esame della forza, coordinazione e riflessi, ha la funzione di indirizzare una ipotesi diagnostica.

Valutazione delle estremità

In questa fase della visita neurologica si valutano il tono, trofismo e forza muscolare, riflessi, coordinazione motoria e sensibilità.

Visita neurologica: gli obiettivi

  1. Con gli esami e i test specifici si valuta l'esistenza della disfunzione neurologica.
  2. si individua l’area del sistema nervoso implicata dal danno (es: nervi cranici o apparato motorio, ecc.)
  3. si focalizza la zona interessata dal disturbo
  4. infine il neurologo è in grado di fare una prima diagnosi che può essere confermata da esami clinici.
  5. potrebbe essere necessario ricorrere ad altri test e analisi per individuare nel dettaglio le cause del disturbo neurologico.
  • EEG (elettroencefalogramma)
  • EMG (elettromiografia semplice)
  • TAC RM risonanza magnetica
  • PEV potenziali evocati
  • DSA angiografia digitale per la visualizzazione dei vasi cerebrali.

 

Contattaci per informazioni sull'esame neurologico